Tour

PRESTIGE AFFITTACAMERE

TOUR

2656-11-37-07-4368

Catedrale

In epoca normanna venne istituito il vescovado di Mazara e venne anche costruita l’imponente Cattedrale. L’aspetto attuale di questa è tuttavia diverso da quello originario di cui rimangono solo le mura del transetto e l’abside. Il resto venne rimaneggiato in epoca barocca ed ha quindi finito per adottare la ricchezza compositiva dell’epoca.

san nicolo

Chiesa di San NicolòRegale

(BaroccoNormanna), che si affaccia sul porto canale di Mazara. Nel sotterraneo della chiesa sono stati trovati mosaici che tutt'ora sono in fasa di restauro.

satiro

Satiro Danzante

attribuita a Prassitele, e fatta risalire al 340 a.C. circa, rappresenta una figura mitologica, un demone facente parte del corteo orgiastico che accompagnava Dionisio, dio del vino.

chiesa-di-san-vito

Chiesa di San Vito

Chiesa di San Vito, il Santo Patrono
di Mazara.

sanfrancescp

Chiesa di San Francesco

Chiesa di San Francesco
esempio di barocco siciliano, ricco di policromia e decorazioni.

arco

L’Arco Normanno

simbolo delle città rappresenta quanto resta del castello fatto costruire nel 1072 dal conte Ruggero Normanno.

La Spiaggia

di Mazara del Vallo cambia molto da un lato all'altro della costa. Si potranno ammirare infatti nelle immediate vicinanze tratti di costa rocciosa come Bocca Arena e Torretta Granitola, mentre scenario completamente differente è riservato alla spiaggia della Tonnarella con ampie spiagge di finissima sabbia.

saline

Le Saline di Trapani

Istituita l´11 maggio del 1995 ed è oggi la più importante riserva salina d´Europa, ciò grazie soprattutto alle ottimali condizioni climatiche della zona ed all´alta concentrazione di sale, tipica del mar Mediterraneo, che consentono la produzione di elevate quantità di sale dalle eccellenti proprietà organolettiche.

segesta

Le Saline di Trapani

Una città storica non più abitata, fondata dagli Elimi e situata nella parte nord-occidentale della Sicilia. La vecchia città sorge sul monte Bàrbaro, nel comune di Calatafimi- Segesta, a una decina di chilometri da Alcamo e da Castellammare del Golfo. Di particolare bellezza sono il tempio, in stile dorico, e il teatro, in parte scavato nella roccia della collina.

GOLFO DI CASTELLAMARE


Scopello

È un piccolo borgo molto suggestivo dotato di un fascino impareggiabile. Costruito intorno ad un baglio che domina la tonnara sulla spiaggia sottostante,. E’ una località vacanziera; la baia è protetta dai faraglioni che spuntano dal mare e si trova a 20 minuti di cammino dal paese.

La riserva naturale dello Zingaro

La prima riserva naturale istituita in Sicilia, ingloba un tratto di circa 7 Km di splendida ed incontaminata costa, che si affaccia sul golfo di castellammare e la catena di montagne che, alle piccole calette ed ai suggestivi strapiombi sul mare, fa da magnifica cornice.

San Vito lo Capo

San Vito lo Capo
Rinomata per la sua spiaggia e per il Cous Cous di pesce, protagonista ogni anno a settembre del Festival Internazionale del Cous Cous.